Digitalizzazione: quanto investono le imprese

Digitalizzazione: quanto investono le imprese

La digitalizzazione aziendale è un processo che negli ultimi anni è entrato a far parte delle strategie di grandi, medie e piccole imprese. Le nuove tecnologie e il web sono ormai parte integrante della vita quotidiana di ognuno e stanno pian piano prendendo piede anche all’interno di vari settori del mondo del lavoro attraverso nuovi modelli di business, tecnologie innovative e investimenti in infrastrutture per il digitale. Non è un’operazione semplice, specialmente per quelle aziende all’antica che fanno fatica a stare al passo con i tempi e con i continui aggiornamenti.

Nonostante questo, secondo un recente dato Istat, 3 imprese italiane su 4 investono nella digitalizzazione, anche se poche (circa il 4%) sono arrivate ad una fase di maturità digitale. Per quanto riguarda l’Italia, c’è quindi un approccio ancora acerbo da parte delle realtà imprenditoriali, che necessitano di informazioni, approfondimenti e aggiornamenti al riguardo.

Scopriamo allora insieme quello che può offrire la digitalizzazione alle aziende, dagli strumenti ai vantaggi che prendono in considerazione la sostenibilità e lo snellimento di processi ormai obsoleti.

Gli elementi della digitalizzazione

Prima di tutto è importante chiarire il concetto di digitalizzazione aziendale, che comprende diversi aspetti e che non sempre è così semplice da cogliere come si potrebbe pensare. In breve l’espressione indica un procedimento che trasforma quello che riguarda la comunicazione, l’interazione e le operazioni aziendali in un modello digitale totale o misto a lavoro fisico, come ad esempio il marketing integrato. È quindi un nuovo modo di fare economia, una maniera per ottimizzare il business delle imprese.

Detto questo, si possono illustrare i diversi elementi coinvolti in questo mutamento interno ed esterno all’azienda. Oltre alle ovvie tecnologie innovative, è fondamentale che si attui un cambio o sviluppo di strategia a livello manageriale. Dalla direzione, ai manager, a consulenti fino ai vari team di professionisti, sono le risorse umane che hanno necessità di comprendere, interiorizzare e adeguarsi alla digitalizzazione aziendale.

La pianificazione della strategia

Compresi i soggetti interessati (elementi fisici obsoleti e risorse umane), è utile capire come pianificare una strategia del cambiamento. Non esiste un manuale o degli step specifici da fare e per completare la digitalizzazione della propria impresa, ma è possibile individuare alcuni aspetti che possono essere una buona base da cui partire. Per prima cosa bisogna comprendere come integrare il digitale alla struttura aziendale. Quanto digitalizzare? Questa è la domanda da porsi e si può trovare una risposta analizzando l’attuale strategia dell’impresa, la sua struttura e la sua mission.

In secondo luogo è utile valutare le risorse economiche e umane da investire. In quale direzione si muove l’azienda? Forse questa domanda può far chiarezza sull’argomento. È utile proporsi degli obiettivi a breve termine che, come step, arriveranno ad uno scopo finale. In questo modo si avrà sempre sotto controllo l’andamento del piano.

Infine è importante conoscere il digitale e, in caso contrario, chiedere l’aiuto di professionisti del settore che sapranno sviluppare al meglio un progetto di digitalizzazione.

I vantaggi della digitalizzazione

L’adozione della digitalizzazione in una strategia aziendale porta molti vantaggi, primo tra tutti lo snellimento di diverse operazioni e l’abbattimento di fenomeni come i colli di bottiglia. Con una migliore efficienza ed efficacia anche i clienti saranno più soddisfatti dalla loro esperienza d’acquisto grazie ad un nuovo e più veloce metodo di assistenza. Si ottimizzerà anche la comunicazione interna, oltre a quella esterna, e si ridurranno molti rischi ed errori. Infine non si può dimenticare che i digitale è un ottimo strumento per prendere decisioni migliori e in meno tempo.

La digitalizzazione è un processo con il quale ogni azienda, prima o poi, dovrà fare i conti. Nonostante appaia oscuro e complicato agli occhi di imprenditori di vecchio stampo, è in grado di innovare e far crescere ogni realtà aziendale e sicuramente porterà nel giro di poco tempo a ottimi risultati.

Vuoi sapere come il Digital Marketing puoi aiutare la tua impresa?

Articoli che ti potrebbero interessare.

PerchĂŠ la tua attivitĂ  deve avere un e-commerce
E-commerce

PerchĂŠ la tua attivitĂ  deve avere un e-commerce

Negli ultimi anni la tecnologia, che inizialmente aveva un utilizzo prettamente a scopo militare, ha conosciuto uno sviluppo esponenziale. Lo stesso è stato per il web, che non solo permette di rimanere sempre connessi, ma è entrato di prepotenza nella quotidianità privata e lavorativa.  Anche le aziende sono state influenzate dal “fenomeno web”, e oggi

Leggi Tutto Âť
come posizionarsi sui motori di ricerca
Seo

Ricerca organica: cos’è e come posizionarsi

Da alcuni anni molte aziende si sono affacciate al web, acquisendo consapevolezza dell’importanza della visibilità sui motori di ricerca. Farsi pubblicità è la parola chiave, soprattutto se si è poco conosciuti e circondati da competitori accaniti. Non tutti, però, hanno le risorse per realizzare una campagna di marketing online di successo, soprattutto quelle piccole e

Leggi Tutto Âť
Analisi-di-mercato-cos’è-e-a-cosa-serve
Digital marketing

Analisi di mercato: cos’è e a cosa serve

Ogni azienda di successo, prima di lanciarsi in qualsiasi progetto, prepara un programma dettagliato che permetta di raggiungere un certo obiettivo senza incorrere in ostacoli troppo impegnativi. Infatti, lanciarsi su un’idea senza la dovuta preparazione non solo rischia di far sprecare del tempo prezioso, ma può portare a perdite ingenti che spesso sono pericolose. Prendere

Leggi Tutto Âť